PARROCCHIA DI VENAROTTA            PATRONI:  SANTI COSMA E DAMIANO

Descrizione immagine

S. ANTONIO DEI GUAI

E LA CROCE DEL GIUBILEO 2000

 

 

 

Sulla collina sovrastante la cittadina di Venarotta sorge un Tempietto votivo

dedicato a S. Antonio da Padova. La Collina e la chiesetta sono meta di un pellegrinaggio

parrocchiale, che si svolge ogni anno, il 13 giugno. In archivio ci sono testimonianze di questa

tradizione risalenti alla  metà del 1600.

L’attuale chiesa è stata ricostruita, su disegno dell’Ing. Alberto Clerici, nel 1985.

All’interno, l’artista locale Emidio Ciotti,  ha collocato alcune pitture che illustrano la

tradizione centenaria del pellegrinaggio.

 

Nel piazzale antistante la piccola Chiesa di S. Antonio si erge maestosa la CROCE del GIUBILIEO 2000.

L’opera , in ferro zincato, dell’altezza di m. 15,50 e del peso di 33 quintali è stata progettata dai coniugi

Ubaldo e Milvia Puglia e realizzata dalle Carpenterie Metalliche Prefabbricati di Martinsicuro.


Descrizione immagine

NOTTE DI NATALE 2000

 

Accensione delle Luci sulla Croce della Collina


A conclusione della Messa di Mezzanotte,dopo gli auguri per un Santo Natale,don Umberto annunzia la conclusione dei Lavori si sistemazione della CROCE DEL GIUBILEO 2000 E LA

ACCENSIONE DELL’IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE.

E’ doveroso esprimere gratitudine e plauso a quanti hanno collaborato alla realizzazione di quello che fu denominato “Progetto S.ANTONIO 2000”:

Si ringraziano:

* I coniugi Ubaldo e Milvia Puglia per la progettazione dell’opera;

* Associazione Pro Loco,che con il suo Presidente Florindo Sabatini, il Consiglio Direttivo e i molti  volontari dell’Associazione,hanno lanciato e portato avanti il “Progetto S.Antonio2000”;

*L’Ing.Francesco Coccia e il Geom.Simonelli Pierino per la consulenza tecnica gratuita;

*Il signor Mimmo Sciamanna  ela S.D.F per l’opera di intermediazione   e consulenza tecnica ;

 

* Le aziende C.M.P (carpenterie Metalliche) di Martinsicuro -La SAMICAcemento -La ITAL-FER

   ela GRU Seghettiper averci alleviato alquanto l’onere finanziario;

* La ditta Umberto Agostini di Capodipiano per lo scavo e la sistemazione della strada di accesso;

* Il carpentiere Ottavio Galanti di Ascoli per il montaggio del plinto;

* Tutti i muratori che si sono alternati nella messa in opera del basamento: guidati da  Giancarlo Pupi e Guerriero Cinesi:Vincenzo Rossi, Francesco Giordani, Silvestro De Santis, Alfredo Mancini   e poi Lino Costantini, Luciano Accorsi, Antonio Giordani, Carlo Cherubini e Luigi

 Filipponi, Camillo Sisti.

* Tutti i volontari dell’Associazione Pro Loco,in particolare Marino Silvio Ciotti, per la messa in opera dell’impianto elettrico e lo scarico a terra.

* Gli operai del Comune per la sistemazione della Strada.

Ringrazio poi quanti hanno contribuito con la propria offerta per far fronte all’ingente spesa:

- L’Amministrazione Comunale ;

- I tanti Venarottesi,che in misura sempre generosa,hanno dato la loro offerta per far fronte alla  grande spesa;

-La Pro Locoper i proventi dall’asta delle Canestrelle degli anni 1999 e 2000;

- Gli organizzatori dello spettacolo “La scorrida1999”;

- la fam. Sabatini Florindo di Cerreto per aver fornito tutto il materiale per l’impianto di  illuminazione.